Questo blog rappresenta un diario di viaggio. Tenta di donare spunti per entrare in contatto con voi stessi.
E' importante ricordare sempre che le nozioni apprese dall'esterno sono solo un input e che le risposte sono da sempre presenti in voi.

venerdì 18 novembre 2016

Diario di una ragazza Indaco: Incastri perfetti










Incastri perfetti



Incastri perfetti definirei così situazioni che la vita ti porta davanti, quelle situazioni che l'uomo inconsapevole definirebbe "caso", fato o destino.






Ignaro della sua forza creatrice, del suo volere che tutto può: è l'essere umano.

È la paura che, spesso, lo porta a non vedere oltre la realtà casuale, dove si cela divertita la verità che lo aspetta lì, poco dopo il velo della sua mente che lesta si prende gioco di lui.

Un gioco. 

Sono certa che gli Angeli la chiamerebbero così l'esistenza terrena, tanto complicata e incomprensibile per la mente, tanto affascinante e semplice per il cuore.


Incastri perfetti saranno le persone che sceglieranno di starti accanto, che in silenzio ti aiuteranno, che incontrerai solo quando sarai pronto a ricevere.

Sono semplici incastri perfetti le situazioni scomode che ti porteranno a scegliere la via più adatta a te per innescare tanti altri incastri perfetti, che ti condurranno nelle vie più alte della tua conoscenza.

E sarà lì che riuscirai a comprendere che nulla accade per "caso" perché sarai riuscito ad incastrare perfettamente la razionalità della mente con la volontà del cuore, permettendo alla tua anima di giocare libera, finalmente.



Michela Marini



Testo tratto dal libro: Diario di una ragazza Indaco


Questo articolo può essere condiviso e divulgato rispettando il lavoro svolto citando la fonte dello stesso Blog e le relative fonti esterne citate dallo stesso.
Grazie per la condivisione!

Diario di una ragazza indaco di Michela Marini © COPYRIGHT 
Distribuito con Licenza Creative Commons